StorieInMovimento.org

Fanelli, Luca

luca [at] lucafanelli.net

Sono nato a Torino nel 1976. Quivi ho vissuto sino al 2004, quando mi sono trasferito in Brasile. Attualmente vivo e lavoro a S. Paulo. Ho militato nel movimento studentesco dal 1991 al 2000. Mi sono laureato in storia contemporanea, con una tesi sul Movimento Sem Terra (storia orale, antropologia). Dal 2000 al 2004 ho lavorato presso la Zadìg, piccola società di servizi per l’editoria, presso la quale ho collaborato a diverse iniziative editoriali, tra le quali la ricerca iconografica per la Storia d’Italia Einaudi in CD rom e il sito del Museo Virtuale delle Intolleranze e degli Stermini. Dal 2004 lavoro nella promozione della democrazia economica, presso villaggi contadini brasiliani, in particolare nella regione del Baixo-Amazonas (Parà) e della Vale do Ribeira (S. Paulo). Sono socio fondatore di Storie in Movimento, con cui ho collaborato attivamente fino al mio trasferimento in Brasile.

Principali pubblicazioni

Libri

  • Luca Fanelli, La scelta della terra. Studio di un insediamento rurale del Movimento Sem Terra in Brasile, Zamorani, Torino 2002

Articoli

  • Luca Fanelli, Sarah Sarzinsky, The Concept of Sem Terra and the Peasantry in Brazil, «Journal of Developing Society», v. 19, 2003, pp. 334-364
  • Luca Fanelli, La fotografia come fonte storica, «I viaggi di Erodoto», v. 40, 1999

Pubblicazioni istituzionali

  • David Creofini, Luca Fanelli, Tarcisio Maia, Tecendo saberes e métodos, CEAPAC – CEFT-BAM – MAIS, Santarém, 2008

Documentari

  • Carlo Tagliacozzo, Luca Fanelli, Renato Peronetto, Renato Ricatto †, E questo vento mi fa male, VHS 40’, 2000

Siti web

  • Burkhard Schwetije, Luca Fanelli, Consuelo Schiavone, Flavio Febbraro, Bruno Scrascia, Museo delle Intolleranze e degli Stermini, sito web e CD-rom 2004
Tagged with:     ,

Related Articles

Licenza

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti pubblicati su questo sito sono disponibili sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (info qui).