StorieInMovimento.org

Gavazza, Maria Teresa

teregav [at] tin.it

Insegnante e storica “militante”, sono nata nel 1948 nel Monferrato astigiano, ho studiato e lavorato a Torino, città di elezione. Ho insegnato in vari ordini di scuola occupandomi di didattica e laboratori storiografici per la trasmissione della memoria alle nuove generazioni. Mi sono laureata con Guido Quazza (tesi sul Partito operaio italiano 1882-1892), con il quale ho collaborato prima a Magistero e poi nei vari organismi per l’aggiornamento degli insegnanti. Ho svolto ricerche nell’ambito dei Women’s Studies (operaie Borsalino e donne partigiane), ho ricostruito biografie di militanti cattolici e comunisti nel ‘900 utilizzando fonti orali con riferimento al proletariato di fabbrica e al partigianato.

Collaboro al CIRSDe (Centro Interdipartimentale Ricerche e Studi delle Donne dell’Università di Torino) come cultrice della materia, seminario 2009 I ’68 torinesi: la presa della parola di donne protagoniste. Sto raccogliendo storie di vita in un progetto di ricostruzione dell’identità locale in un piccolo paese del Monferrato, (“Memorie e identità locali: il paese come centro e motore della Storia”). Ho dato vita, insieme all’associazione culturale Comunicando, ad un laboratorio cinematografico sul recupero della memoria storica e l’identità etno-antropologica nei piccoli paesi del Basso Monferrato che ha prodotto un cortometraggio intitolato Rosa (regista Elisa Bolognini) ed un documentario, Le radici nascoste. (v. Un laboratorio della memoria, in «Zapruder», n. 1, 2003).

Ora lavoro sui ’68 nella duplice veste di testimone e di studiosa, per uscire dal silenzio e dare la parola a chi fino ad ora ha taciuto.

Le mia pubblicazioni principali sono:

  • Emancipazione femminile e società alessandrina di fine secolo, in “Quaderno”, n.17, IX, (1986), Istituto per la Storia della Resistenza in Provincia di Alessandria
  • Storia di confine per una didattica di confine, in Individui soggetti e storia (a cura di Patrizia Cirio), B. Mondadori, Milano, 1991
  • Memorie e identità locali, in «Fonti orali e ricerca storica», n. 2-3, 2007, Cierre edizioni, Verona
  • “Parte la chioccia, ma i pulcini restano!…” Quargnento: un piccolo paese si racconta, Trauben, Torino, 2001
  • Nell’ambito del seminario: MEMORIE DISPERSE MEMORIE SALVATE, Storia di genere Storia delle donne, 15 ottobre 2010 Alessandria, intervento su Emancipazione femminile e società alessandrina tra fine secolo e Novecento. Progetto di ricerca sul corpo delle donne

Related Articles

Licenza

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti pubblicati su questo sito sono disponibili sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (info qui).