StorieInMovimento.org

“Fino al cuore della rivolta” – Festival della Resistenza (Fosdinovo, 31 luglio-4 agosto)

Clicca sull'immagine per ingrandire la locandina

Clicca sull’immagine per ingrandire la locandina

Segnaliamo con piacere l’XI edizione del festival “Fino al cuore della rivolta“, che andrà in scena a Fosdinovo (MS) dal 31 luglio al 4 agosto 2015, a cura dell’associazione Archivi della Resistenza – Circolo Edoardo Bassignani e delle sezioni ANPI di Sarzana, Carrara, Villafranca-Bagnone, Lerici, Ortonovo, Fosdinovo, Castelnuovo Magra, Massa – Sez. Patrioti Apuani, tutti facenti parte del Comitato Sentieri della Resistenza. E ha il patrocinio di Regione Toscana, Province di Massa Carrara e della Spezia, dei Comuni di Fosdinovo, Carrara, Sarzana, Castelnuovo Magra, Lerici, Ortonovo, Massa e La Spezia, Proloco di Fosdinovo, Arci Massa Carrara e Val di Magra, Rete Museale Terre dei Malaspina e delle Statue Stele.

Hanno poi collaborato importanti festival, associazioni e centri di ricerca: in primis Festival Lunatica 2015, Festival Gaber, Fondazione Ignazio Buttitta di Palermo, Istituto Ernesto de Martino di Sesto Fiorentino (FI), Circolo Gianni Bosio di Roma, Lega di Cultura di Piadena (PC), Istituto Alcide Cervi (RE), Associazione Italiana di Storia Orale, Paesaggi della Memoria, Istituto Spezzino per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea, Istituto Pedagogico della Resistenza di Milano, gli Istituti Storici della Resistenza Toscano e Apuano, Associazione Italiana Combattenti Volontari Antifascisti per la Spagna (AICVAS), Istituto Storico della Resistenza Apuana (ISRA), Associazione Nazionale Perseguitati Politici Italiani Antifascisti (ANPPIA), Scuola Abreu per Aulla, ValSusa FilmFest, Rete del caffè sospeso, Blanca Teatro.

Inoltre attraverso il crowdfunding hanno aderito altri soggetti: Il Cantastorie online, B&B Ca’ Bianca. Infine Contatto Radio – Popolare Network è, come ogni anno, la radio ufficiale del festival.

Ci scusiamo per il ritardo con cui abbiamo chiuso il programma, forse non è difficile immaginare tutte le difficoltà per realizzare questo festival… le motivazioni sono varie e complesse. Per noi rimane fondamentale mantenere tutte le iniziative ad ingresso libero. E quindi noi resistiamo e vi invitiamo a fare altrettanto!

“Fino al cuore della rivolta” è un “bene comune” e quindi chiediamo a tutti voi di aiutarci a farlo sopravvivere attraverso la nostra campagna di crowdfunding. Avete tempo fino al 31 luglio.

Vi aspettiamo al cuore della rivolta!!!

Leggi il programma del festival.

 

Related Articles

Licenza

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti pubblicati su questo sito sono disponibili sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (info qui).