StorieInMovimento.org

Assemblea SIM: Bologna 26-27 novembre 2016

Sabato 26 e domenica 27 novembre 2016, Bologna c/o Vag61 Spazio Libero Autogestito (Via Paolo Fabbri, 110; zona San Donato)

Anche quest’anno ci diamo appuntamento per l’assemblea generale di SIM. Si parlerà del funzionamento dell’associazione, dell’andamento della rivista cartacea («Zapruder») e di quella digitale in lingua inglese («Zapruder World»), dell’attività della redazione multimediale e della XII edizione del Simposio di storia della conflittualità sociale.
Anche quest’anno lasceremo più tempo al dibattito, alle proposte di numeri di «Zapruder» e «Zapruder World» e alle candidature per le redazioni, per i gruppi di lavoro e il Comitato di coordinamento dell’associazione.

Vi aspettiamo numerosi/e!

Programma dei lavori

EDIT: leggi qui l’esito della discussione.

I sessione: sabato 26 novembre dalle 09:00 alle 13:30

Bilancio dell’attività delle redazioni («Zapruder», «Zapruder World» e multimediale) e idee per il futuro. Comunicazione delle proposte di numeri pervenute per l’annata 2018 di «Zapruder» e per i prossimi numeri di «Zapruder World».
Presiede: Vincenza Perilli
Relazioni introduttive: Lidia Martin, Alfredo Mignini ed Elena Petricola

II sessione: sabato 26 novembre dalle 15:00 alle 19:30

Bilancio dell’attività del Comitato di coordinamento e proposte per il Simposio 2017.
Presiede: Alfredo Mignini
Relazioni introduttive: Luisa Renzo e Eros Francescangeli

III sessione: domenica 27 novembre dalle 9:00 alle 13:30

Dibattito sui temi dei numeri per l’annata 2018 di «Zapruder» e per i prossimi numeri di «Zapruder World» e relative votazioni.
Presiede: Antonio Lenzi

IV sessione: domenica 27 novembre dalle 14:30 alle 16:30

Elezione delle strutture di coordinamento e degli incarichi associativi. Votazione di eventuali altre mozioni.
Presiede: Paolo Perri

Partecipa a Storie in Movimento!

Si invitano i soci e le socie dell’associazione, nonché tutti/e coloro che fossero interessati/e e che parteciperanno ai lavori assembleari, a presentare proposte di dialogo, in vista dell’organizzazione della XIII edizione del Simposio di storia della conflittualità sociale; proposte di numero, in relazione alla scelta dei temi della parte monografica dell’annata 2018 di «Zapruder», e proposte di numero per l’annata 2018 di «Zapruder World».

Leggi di più sulle nostre call in corso!

Soci e socie sono invitati/e a candidarsi per l’elezione delle strutture elettive e/o degli incarichi associativi come la Redazione di «Zapruder», la Redazione multimediale, il Comitato di coordinamento dell’associazione e il Comitato di organizzazione del Simposio 2017. Sarà inoltre possibile candidarsi alla partecipazione alla redazione (Editorial Board) di «Zapruder World», che significa concorrere alla preparazione dei numeri della rivista, all’aggiornamento del sito, alla gestione dei contatti con curatori e curatrici, con autori e autrici, con l’Advisory Community, e partecipazione alle riunioni.
Tutte le candidature devono essere inoltrate al Cdc, direttamente o via mail (coordinamento[at]storieinmovimento.org*), entro le ore 13:00 di domenica 27 novembre.

Informazioni pratiche

Alloggio e pasti

L’associazione Storie in Movimento – grazie alla disponibilità dei soci e delle socie di Bologna – prevede la possibilità di alloggiare e pranzare a costi contenuti. I costi complessivi, inclusivi dei pranzi (sabato e domenica, in loco), della cena (in trattoria) e del pernottamento di sabato, vanno da un minimo di 35 euro (ospite di un/una socio/a) a un massimo di 50 euro (con sistemazione in ostello a prezzo concordato e parzialmente coperto da Sim). I posti in casa dei/lle soci/e bolognesi, purtroppo, sono quest’anno limitatissimi e per questo l’associazione ha provveduto a stabilire un prezzo convenzionato con un ostello bolognese, per il quale è necessario prenotare entro e non oltre il 27 ottobre. Per info e prenotazioni scrivere a: coordinamento[at]storieinmovimento.org*.

Come arrivare a Vag61

Vag61 si trova in via Paolo Fabbri 110 (rione Cirenaica) a due passi dal ponte San Donato. Se arrivate in treno, dalla stazione Bologna Centrale potete scegliere fra quattro diversi bus. Uscendo dalla stazione in Piazza delle Medaglie d’oro attraversate il viale portandovi dall’altro lato della strada. Se prendete il bus 36 (direzione Ospedale Bellaria), scendete alla fermata Zanolini, tornate indietro alla rotonda e andate dritti su via Enrico Berlinguer fino ad incontrare una seconda rotonda che vi immette in via San Donato all’altezza del cavalcavia; da qui, girando a destra costeggiate il cavalcavia su via Paolo Fabbri dove, al civico 110, troverete Vag61. Se prendete il bus 37 (direzione Bombicci) scendete in via Ilio Barontini (fermata Cavalcavia San Donato), tornate indietro verso via San Donato e poi seguite le indicazioni come sopra. Se prendete il bus 21 (direzione Beolco) scendete alla fermata Mercato San Donato e percorrete il cavalcavia verso il centro storico e girate alla prima a sinistra (via I. Barontini) seguendo da questo punto le indicazioni sopra. Se prendere il bus 32 (che percorre i viali di circonvallazione) scendete alla fermata Porta San Donato, tornate indietro verso la porta e girate a destra su via San Donato proseguendo dritto fino alla rotonda con via Berlinguer; seguite infine le indicazioni sopra. Se arrivate in auto dalla A14 (Ancona-Rimini) o dalla A1 (Roma/Milano) prendete l’uscita Bologna Fiera e seguite le indicazioni in direzione Centro/Viale Europa; percorrete Viale Europa per 500 mt e, al secondo semaforo, svoltate a sinistra su via Michelino fino a incrociare via San Donato, quindi girate a destra e percorrete via San Donato fino a oltrepassare il cavalcavia da cui, voltando a sinistra, siete all’incrocio fra via Ilio Barontini e via Paolo Fabbri.

* Se non usi un client di posta, sostituisci la [at] con una @ e scrivi all’indirizzo così ottenuto.

Related Articles

Licenza

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti pubblicati su questo sito sono disponibili sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (info qui).