StorieInMovimento.org

Solidarietà alla Casa internazionale delle donne

Sono passati pochi giorni dall’ennesimo attacco fascista all’Istituto pedagogico della Resistenza di Milano, che anche da Roma ci arriva notizia di una pesante provocazione alla Casa internazionale delle donne da parte di Forza nuova. Aderiamo all’appello della Casa e invitamo chi si trova nei pressi di Roma a partecipare all’assemblea cittadina di martedì 10 aprile. Riportando di seguito il comunicato.

Sabato 7 aprile, militanti di Forza Nuova hanno attaccato la Casa Internazionale delle Donne, hanno diffuso volantini contro la 194 e appeso uno striscione che accusa la legge 194 di “strage di stato”.

Un vigliacco attacco fascista, che fa seguito alla vicenda del manifesto di Provita, doverosamente rimosso ieri grazie alla mobilitazione delle donne e della cittadinanza democratica.

Oggi gruppi fascisti cercano di colpire uno dei luoghi della lotta delle donne per la loro autodeterminazione e di affermare così le loro aberranti tesi contro la libertà femminile.

Noi continueremo a mantenere la Casa aperta, come luogo democratico, libero e laico, continueremo lottare perché vogliamo essere libere di decidere delle nostre vite, ​continueremo a​​ pretendere l’applicazione della legge 194, della quale ricorre tra poco il 40^ anniversario.

Related Articles

Post your comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Licenza

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti pubblicati su questo sito sono disponibili sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (info qui).