StorieInMovimento.org

SIMposio 2019

Dal 25 al 28 luglio all’isola Polvese

E abbiamo fatto quindici! È arrivato alla quindicesima edizione l’appuntamento con la storia della conflittualità sociale organizzato da Storie in Movimento, «Zapruder. Rivista di storia della conflittualità sociale» e «Zapruder World. An International Journal for the History of the Social Conflict».

Quando: da giovedì 25 a domenica 28 luglio 2019
Dove: Fattoria Il Poggio, Parco naturale isola Polvese (lago Trasimeno), Castiglione del Lago (PG)
passaparola
Scadenze: 30 giugno (borse di soggiorno); 14 luglio (iscrizioni)
Più info: costi e iscrizioni


Visualizza mappa ingrandita

Il SIMposio di storia della conflittualità sociale (XV edizione)

Occasione di confronto e discussione, il SIMposio è parte integrante del progetto SIM accanto alla rivista «Zapruder». In un panorama culturale sempre più compartimentato e quasi sempre subalterno a gruppi di potere e logiche di mercato, il SIMposio vuole essere un laboratorio di incontro fra esperienze e soggetti diversi per costruire un sapere storico mai addomesticato. Liberare e far circolare i saperi in uno spazio di discussione critica orizzontale è la nostra scommessa politica.

SIMposio 2019 - locandina web
Clicca sull’immagine
per ingrandire la locandina

Molte le novità di quest’anno, a partire dall’organizzazione del programma con sessioni mattutine di due dialoghi in contemporanea, ma anche un seminario pomeridiano dedicato alla storia dell’immigrazione nell’Italia repubblicana e uno spazio per tracciare collettivamente un bilancio critico dell’esperienza di SIM a 17 anni dal lancio del progetto.
Parleremo dell’Onda, il movimento partito dai tagli all’istruzione nel 2008, delle difficoltà (e delle possibilità!) di ricostruirne una storia; dei problemi della storia orale come strumento per l’indagine sulla memoria di chi fu “ai margini” del Sessantotto; di “conoscenze soggiogate“, eluse dalle narrazioni storiche dominanti e di come ritrovarle per ri-scrivere la storia. Discuteremo anche del rapporto, quanto mai attuale, fra saperi tecnici e impegno politico e ci addentreremo nelle parole di Audre Lorde a partire dalla recente traduzione italiana delle sue poesie.
Guarderemo Arrivederci Saigon, il film di Wilma Labate su “Le Stars”, gruppo musicale di ragazze toscane catapultate in Vietnam del Sud nel 1968 a esibirsi davanti alle truppe statunitensi. Ascolteremo i Cronofillers e i loro racconti postatomici. Ragioneremo infine di come linguaggi diversi (fumetto, musica, video, narrativa) approcciano il tema del conflitto e come questa molteplicità può risultare ricca d’implicazioni per l’analisi storica.

Leggi di più sul SIMposio.

Programma

Giovedì 25 luglio

16.30 | Saluti e presentazione della XV edizione

17.00-20.00 | L’Onda: come raccontarla?
Coordina: Ilenia Rossini
Dialogano: Archivio dei movimento sociali – 14 dicembre, Ilaria Bracaglia, Daniele D’Ambra e Giorgio Sestili, Dinamopress, Sebastiano Ferrero, Davide Grasso, Antonino Sciotto e Lorenzo Zamponi

20.30 | Cena

21.30-23.30 | Arrivederci Saigon (2018) di Wilma Labate
Dialogano con la regista Damiano Garofalo e Erik Scaltriti

Venerdì 26 luglio

8.00-9.30 | Colazione

9.45-12.45 | Inter/vista: storia orale e dialogo fra generazioni
Coordina: Andrea Brazzoduro
Dialogano: Marco Lo Cascio, Hilde Merini, Elio Catania e Chiara Paris assieme a Tommaso Rebora e Giulia Sbaffi

9.45-12.45 | Le storie per (ri)fare la storia. Le “conoscenze soggiogate” nella narrazione storica
Coordinano: Valeria Deplano e Angelica Pesarini
Dialogano: Candida Carrino, Antar Mohamed, Goffredo Polizzi e Gabriele Proglio

13.00-14.00 | Pranzo

15.30-19.30 | Immigrazione straniera e storia dell’Italia repubblicana: verso una possibile ricomposizione – Seminario con Michele Colucci
Per approfondire: Colucci, M. (2018) Per una storia del governo dell’immigrazione straniera in Italia: dagli anni sessanta alla crisi delle politiche, «Meridiana», n. 91
Coordina: Alessandro Pes

20.30 | Cena

Sabato 27 luglio

8.00-9.30 | Colazione

9.45-12.45 | Tecnici, politica e movimenti sociali
Coordina: Marco Grifo
Dialogano: Maria Elena Cantilena, Francesco Oliva e Alessandro Stoppoloni

9.45-12.45 | Audre Lorde: tradurre femminista
Coordina: Giulia Sbaffi
Dialogano: Giulia De Rocco, Serena Bassi e Wit – Women in translation

13.00-14.00 | Pranzo

14.30-17.00 | Assemblea Idee e proposte per il SIMposio 2020

17.30-19.30 | SIM e Zapruder rilanciano e (si) raccontano 17 anni dalla parte del torto

20.30 | Porchettata (non solo carne). A seguire serata con musica sotto le stelle con Cronofillers

Domenica 28 luglio

8.00-9.30 | Colazione

9.45-12.45 | Raccontare il conflitto. Altre narrazioni, altri linguaggi
Coordina: SIM
Dialogano: Archivio delle memorie migranti e Dominique Boa, Giuliano Bracci, Claudio Casale, Alberto Prunetti e Zerocalcare

13.00-14.00 | Pranzo

Info

  • leggi tutte le info sul SIMposio, i costi e le iscrizioni
  • anche quest’anno student* e precar* possono richiedere specifiche borse di soggiorno: pagare tutt* per pagare meno!
  • scarica qui gli abstract degli interventi

Come arrivare

Raggiungere questa sorta di Isola che non c’è che ospita il SIMposio non è difficile: sia l’autostrada A1 sia la superstrada Perugia-Bettolle e la direttrice ferroviaria Terontola-Foligno sono a pochissimi chilometri dall’imbarco di San Feliciano da cui, ogni quaranta minuti circa, parte il battello per l’isola (gli orari possono essere consultati qui oppure qui).

In auto, se arrivate da nord (A1 Firenze-Roma): uscita Val di Chiana, poi imboccare il raccordo autostradale in direzione di Perugia e uscire a Torricella. Da qui, costeggiando il lago, raggiungerete San Feliciano. Se arrivate da sud (A1 Roma-Firenze) potete sia giungere all’uscita Val di Chiana che, in alternativa, uscire a Orte, percorrere la E45 (Orte-Cesena) fino a Perugia e qui imboccare il raccordo autostradale Perugia-Bettolle in direzione di Siena-Firenze per uscire a Magione, raggiungendo infine, seguendo le indicazioni che segnalano il Lago Trasimeno, San Feliciano.

In treno consigliamo di arrivare fino alla stazione di Magione e da lì proseguire in autobus per San Feliciano (Linea E017 Perugia-Terontola), dove sarà possibile imbarcarsi per l’isola Polvese (orari traghetti qui oppure qui). Se necessario, il comitato organizzatore predisporrà, nella sola giornata di giovedì 25 luglio (ore 12:30-14:30) e in quella di domenica 28 luglio (ore 14:30-16:00), un servizio navetta con la stazione ferroviaria di Magione.

Il comitato organizzatore del SIMposio di quest’anno è composto da Alfredo Mignini, Luca Peretti, Alessandro Pes, Luisa Renzo e Giulia Sbaffi con l’appoggio del Comitato di coordinamento.

Per informazioni e/o esigenze particolari, oltre al modulo di contatto online, potete rivolgervi ai seguenti numeri: 348-6713622 (Luisa) e 349-4245545 (Fabrizio).

Related Articles

Licenza

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti pubblicati su questo sito sono disponibili sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (info qui).

Iscriviti alla newsletter di SIM

powered by TinyLetter


Notice: Undefined index: scroll_top_target in /var/www/vhosts/storieinmovimento.org/wp.storieinmovimento.org/wp-content/plugins/scroll-top/inc/functions.php on line 36