StorieInMovimento.org

Finis Europae

finis europae zapruder 51
Copertina «Zapruder», n. 51 (gen-apr 2020)

Questo numero di «Zapruder» intende analizzare criticamente i nodi costitutivi del processo di integrazione europea, indagato nelle sue declinazioni politico-istituzionali, economico-sociali e filosofico-intellettuali. Finis Europae mira dunque a sviluppare una narrazione alternativa della storia della “costruzione europea”, insistendo su un arco cronologico che consenta di individuare i trend di lungo periodo che hanno informato la realizzazione del progetto comunitario. Capitalismo, migrazioni, lavoro, neosovranismi, scuola e confini sono alcuni dei temi analizzati all’interno di questo numero, nel tentativo di esplorare le contraddizioni del processo di formazione della cosiddetta Europa unita.

Indice n. 51 (gen-apr 2020)

(A un anno dall’uscita del numero sarà possibile accedere gratuitamente agli articoli in .PDF)

EDITORIALE

  • Mattia Frapporti e Roberto Ventresca, «L’Europa non è mai esistita»

ZOOM

  • Francesco Petrini, Save Capitalism, Make Europe! Conflitti politici e integrazione economica nel “lungo ventesimo secolo”
  • Lorenzo Vianelli, Proteggere o controllare? Il sistema europeo comune di asilo nello spazio Schengen
  • Aurélie D. Andry, “Lavorare meno, lavorare tutti”. La battaglia dimenticata per un’Europa sociale
  • Massimiliano Guareschi, Alla ricerca della scala perduta. Europeismi e sovranismi

LE IMMAGINI

  • Andreina Bochicchio e Valerio Muscella, Frontiere

SCHEGGE

  • Emanuele Monaco, Ampliando lo spettro. Un panorama storiografico dell’integrazione
  • Simone Attilio Bellezza, Lupo non mangia lupo. La nascita delle istituzioni europee nelle riviste satiriche sovietiche (1947-1957)
  • Olimpia Malatesta, One Size Fits All. Ordoliberalismo e neutralizzazione del conflitto alle originidella costituzione economica europea

SCHEGGIA IMPAZZITA

  • Andrea Montanari, Bandiera rossa sulle Reggiane. Genesi del Pcd’I a Reggio Emilia (1917-1921)

VOCI

  • William Walters, Negli interstizi del potere (a cura di Mattia Frapporti e Roberto Ventresca)
  • Dipesh Chakrabarty, L’Europa tra il “globale” e il “planetario”. A vent’anni da Provincializing Europe (a cura di Mattia Frapporti e Roberto Ventresca)

ALTRE NARRAZIONI

  • Giorgio Ferrari, Eurokaputt. La trasmissione sull’Europa… che non c’è (a cura di Salvatore Corasaniti)

LUOGHI

  • Beatrice Tioli, La storia d’Europa in un museo

STORIE DI CLASSE

  • Jacopo Frey, Il mantra delle in/competenze. Scuola e direttive europee

INTERVENTI

  • Giulia Sezzi, Il mare non dimentica nulla. L’esperienza di Mediterranea
  • Isabella Consolati, Rovesciare la prospettiva. Sciopero, movimenti e politica transnazionale

Related Articles

2 commenti

Post your comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Licenza

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti pubblicati su questo sito sono disponibili sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (info qui).

Iscriviti alla newsletter di SIM

powered by TinyLetter

il tuo 5x1000 a SIM