StorieInMovimento.org

Una pietra sopra. Un’iniziativa su fascismo, colonialismo, memorie

Inizia il giro di presentazioni di «Zapruder» 59, “Giù le maschere“, con una presentazione multipla. Vi aspettiamo venerdì 27 gennaio, in via del Mandrione 3, Roma. Ecco il programma della serata.

Quando: venerdì 27 gennaio, h 19:00
Dove: Trenta formiche, via del Mandrione 3, Roma

Una pietra sopra. Fascismo, colonialismo, memorie

h 19:00 Alessandro Pes e Sofia Bacchini (curatore e curatrice), insieme a Francesco Casales e Valeria Deplano (autore e autrice), presenteranno il numero 59 di «Zapruder», “Giù le maschere“. Il numero indaga immaginari, visioni del mondo, narrazioni del sè e dell’altro a partire dall’ingombrante eredità coloniale. Una proposta di ricerca per guardarci allo specchio, spogliandoci delle maschere che indossiamo.

h 20:15 Lucia Ceci (curatrice), Emanuele Ertola, Flaminia Bartolini (autore e autrice) e Alessandro Santagata (moderatore) presenteranno il volume “I luoghi del fascismo“, dedicato a mappare e interrogare i monumenti, i complessi architettonici, le opere d’arte attraverso cui il fascismo intese celebrare e tramandare sé stesso. Il volume indaga questi temi a cavallo fra alcuni luoghi particolarmente significativi nella storia italiana e alcuni paesi europei.

h 21:30 Proiezione di “Terra dei padri” in presenza del regista Francesco Di Gioia e di Luigi Coluccio (critico) e Luca Peretti (ricercatore). Il cortometraggio, realizzato con materiale d’archivio, narra la deportazione di numerosi civili nei primi anni di occupazione italiana in Libia, sovvertendo il senso delle immagini prodotte dallo stato coloniale.

Related Articles

Post your comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Licenza

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti pubblicati su questo sito sono disponibili sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (info qui).

Iscriviti alla newsletter di SIM