StorieInMovimento.org

«Branca, Branca, Branca». Ritorno al medioevo

Il Medioevo è un’età definita per assenza, alla quale ci si riferisce solitamente attraverso un immaginario irrazionale, arretrato, immobile, oscuro e spesso violento. La sua strumentalizzazione nella discussione pubblica – tanto per fini politico-propagandistici quanto per alimentare la cultura pop – continua a privarlo della dovuta complessità, restituendo un’epoca svuotata delle contraddizioni, delle lotte sociali e, in fondo, delle dinamiche che caratterizzano ogni fase storica.


L’obiettivo di questo numero di «Zapruder» è mostrare come il mondo medievale possa essere integrato nel dibattito odierno, a patto di superare l’immagine caricaturale di cui spesso è vittima. Ritornare al Medioevo quindi, ma presentando risultati, prospettive e problemi della ricerca storica, e decostruendo concetti e preconcetti. Un modo per riflettere sull’età di mezzo senza farne strumento di autoassoluzione, propaganda o alibi per le barbarie contemporanee.

Indice n. 56 (set-dic 2021)

(A un anno dall’uscita del numero sarà possibile accedere gratuitamente agli articoli in .PDF)

EDITORIALE

  • Fabrizio De Falco, Mattia Frapportie Laura Righi, Il Medioevo è negli occhi di chi guarda
  • Appendice a Editoriale:Tutto quello che non troverete in questo numero sul Medioevo

ZOOM

  • Giacomo Vignodelli, Prima degli italiani. Le radici medievali di popoli e nazioni d’Europa
  • Giulia Zornetta, Testa o croce. Scauniperga, donna e reggente nella Benevento longobarda
  • Lorenzo Tabarrini, Le dimensioni non contano. Società ed economia a S. Maria a Monte (secoli VIII-XIII)

LE IMMAGINI

  • Feudalesimo e libertà, Memizzare il Medioevo

SCHEGGE

  • Alberto Cotza, Il sogno di Guido. Una vecchia geografia per un mondo nuovo
  • Dario Internullo, Cervelli in fuga. Una riflessione sulla cultura del Trecento
  • Vittoria Bufanio, Medio-edili. Salariati nel Trecento piemontese

LUOGHI

  • Paolo Tomei, Spigolature ecclesiastiche. Il più ricco archivio altomedievale d’Europa

IN CANTIERE

  • Tommaso Giuliodoro, Quel gran bel pezzo d’Africa. La provincia bizantina nel VI e VII secolo
  • Daniele Bortoluzzi, This is the popolo, baby. Emergenza e sistema oligarchico a Bologna tra XIII e XIV secolo

VOCI

  • Amedeo Feniello e Alessandro Vanoli, «Raccontare tutto a tutti». Medioevo e divulgazione (a cura di Antonio Ruberto)
  • Amy S. Kaufman e Paul B. Sturtevant, Gli storici del diavolo (a cura di Fabrizio De Falco e Laura Righi)

COMICZ

  • Valerio Evangelisti e Davide Manna, Directorium bugiardorum. A Nicolas Eymerich’s story

ALTRE NARRAZIONI

  • Sonia Barillari, Per un’epica degli anni settanta. La Chanson de Roland secondo Frank Cassenti

STORIE DI CLASSE

  • Giovanni Isabella, Cambio manuale. Il Medioevo visto da fuori l’Europa

INTERVENTI

  • Tiziana Lazzari, Medioevo maschio?

RECENSIONI

Diego Chiaraluce / Emanuele Leonardi, Lavoro Natura Valore; Francesco Casales / Matteo Meschiari, Neogeografia; Federico Tenca Montini / Nicola Tonietto, La genesi del neofascismo in Italia

Related Articles

Post your comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Licenza

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti pubblicati su questo sito sono disponibili sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (info qui).

Iscriviti alla newsletter di SIM