StorieInMovimento.org

SIMposio 2018: dal 19 al 22 luglio non prendere impegni!

Storie in Movimento (SIM), «Zapruder. Rivista di storia della conflittualità sociale» & «Zapruder World. An International Journal for the History of the Social Conflict» organizzano il quattordicesimo SIMposio di storia della conflittualità sociale. Anche quest’anno saremo all’isola Polvese nella splendida cornice del Lago Trasimeno (Perugia), presso l’ostello “Fattoria Il Poggio”.

SIMposio 2018

Il SIMposio di storia della conflittualità sociale, giunto alla XIV edizione, nasce all’interno dell’associazione Storie in movimento (Sim) come occasione di confronto e discussione che si affianca alla rivista «Zapruder». Esperienza originale in un panorama generalmente compartimentato e non di rado subalterno a logiche di potere, il SIMposio è pensato come un laboratorio tendente a mettere in comunicazione luoghi e soggetti diversi per raggiungere una produzione più articolata del sapere storico. Liberare e far circolare i saperi in uno spazio di discussione critica comune e orizzontale è la nostra scommessa politica.

SIMposio 2018

Clicca sull’immagine per ingrandire la locandina

Questo SIMposio si apre con un dialogo sul conflitto di classe e razziale attraverso lo sport esaminando in maniera più approfondita il calcio. La serata verrà conclusa dalla proiezione del documentario su Sarajevo realizzato da Eric Gobetti e Simone Malavolti. Venerdì proseguiamo i lavori con un dialogo focalizzato sul genere femminile e la violenza agita affrontando l’argomento in maniera diacronica dalla storia antica a quella più recente; nel pomeriggio, invece, organizzeremo un workshop per ricordare la figura di Hayden White e le sue teorie. Chiudiamo la serata con la proiezione di un filmato sull’esperienza del centro sociale ex OPG Je so’ pazzo di Napoli. Il sabato presenteremo il numero 4 di Zapruder World mentre nel pomeriggio avvieremo un workshop sull’indicizzazione delle fonti documentali per la ricerca storica.

Infine domenica avremo l’ultimo workshop in cui affronteremo gli approcci visivi e storiografici alle notizie in tempo reale. Nel primo pomeriggio si terrà l’assemblea conclusiva, occasione per presentare idee e proposte per l’attività associativa e per il SIMposio del prossimo anno.

Per saperne di più sul SIMposio, clicca qui.

Programma

Giovedì 19 luglio

15:00-16:30 Arrivo, registrazione e sistemazione dei/delle partecipanti

16:30-17:00 Saluti e presentazione dei lavori del SIMposio

17:00-20.00 Primo dialogo Narrare il conflitto di classe, sociale e razziale attraverso lo sport. Narratori del Novecento e rappresentazioni storiche e letterarie del calcio (Coordina: Andrea Tappi; dialogano: Simone Brioni, Daniele Comberiati, Mario Alessandro Curletto)

20:15-21:15 Cena

21:30-24:00 Proiezione documentario “Sarajevo rewind 2014>1914” di Eric Gobetti e Simone Malavolti. A seguire dibattito con i registi

Venerdì 20 luglio

08:00-09:30 Colazione

09:45-12:45 Secondo dialogo Donne violente. Il genere femminile e la violenza agita,fra passato e presente (Coordina: Liliana Ellena; dialogano: Giuseppe Cilenti, Barbara De Luna, Rachele Ledda, Chiara Stagno)

13:00-14:00 Pranzo

15:00-19:30 Terzo dialogo In memoriam di Hayden White: teoria e forma del conflitto (Coordina: Luca Peretti; dialogano: Claudio Fogu, Elena Petricola, Tania Rispoli)

20:15-21:15 Cena

21:30-24:00 Proiezione documentario “Je so’ pazzo” di Andrea Canova. A seguire dibattito con il regista

Sabato 21 luglio

08:00-09:30 Colazione

09:45-12:45 Quarto dialogo Presentazione quarto volume Zapruder World “Performing race” (Coordina: Irene Fattacciu; dialogano: Veronica Chincoli, Angelica Pesarini, Mackda Ghebremarian Tesfau’)

13:00-14:00 Pranzo

15:0-19:30 Workshop L’indicizzazione di fonti documentali e digitali ai fini della ricerca storica (Coordina: Giulia Pacifici; a cura di: Giovanni Contini Bonacossi, Salvatore Corasaniti, Cristiana Pipitone)

20:15-24:00 Porchettata (non solo carne) e, a seguire, serata con musica sotto le stelle

Domenica 22 luglio

08:00-09:30 Colazione

09:45-12:45 Workshop Circolazione, appropriazione e fonti pixelate: approcci visivi e storiografici alle notizie in tempo reale (Coordina: Valeria Deplano, Vincenza Perilli; a cura di: Alessandra Ferrini)

13:00-14:00 Pranzo

14:15-16:30 Assemblea conclusiva Idee e proposte per il prossimo SIMposio 2017 (Coordina: Antonio Lenzi; dialogano: i/le partecipanti alla dodicesima edizione del SIMposio)

Scadenze

Le scadenze per iscriversi al SIMposio 2018 sono:

  • domande per borse di soggiorno: 24 giugno 2018
  • domande d’iscrizione: 8 luglio 2018

Costi e iscrizione

Esistono due modalità di iscrizione (residenziale e non residenziale) e tre diverse opzioni (ordinaria, soci/e, sostenitori/rici) che prevedono costi diversi. Sono inoltre previste 8 borse di soggiorno (info qui) per soci/e e abbonati/e che ne fanno richiesta.

Iscriversi è semplicissimo: basta compilare e inviare il modulo online, seguendo poi le istruzioni per il pagamento. Se preferisci, puoi scaricare il modulo via mail o per posta ordinaria. Trovi tutte le informazioni utili a questa pagina.

Materiali

Come arrivare

Raggiungere questa sorta di Isola che non c’è che ospita il SIMposio non è difficile: sia l’autostrada A1 sia la superstrada Perugia-Bettolle e la direttrice ferroviaria Terontola-Foligno sono a pochissimi chilometri dall’imbarco di San Feliciano da cui, ogni quaranta minuti circa, parte il battello per l’isola (gli orari possono essere consultati qui oppure qui).

In auto, se arrivate da nord (A1 Firenze-Roma): uscita Val di Chiana, poi imboccare il raccordo autostradale in direzione di Perugia e uscire a Torricella. Da qui, costeggiando il lago, raggiungerete San Feliciano. Se arrivate da sud (A1 Roma-Firenze) potete sia giungere all’uscita Val di Chiana che, in alternativa, uscire a Orte, percorrere la E45 (Orte-Cesena) fino a Perugia e qui imboccare il raccordo autostradale Perugia-Bettolle in direzione di Siena-Firenze per uscire a Magione, raggiungendo infine, seguendo le indicazioni che segnalano il Lago Trasimeno, San Feliciano.

In treno consigliamo di arrivare fino alla stazione di Magione e da lì proseguire in autobus per San Feliciano (Linea E017 Perugia-Terontola), dove sarà possibile imbarcarsi per l’isola Polvese (orari traghetti qui oppure qui). Se necessario, il comitato organizzatore predisporrà, nella sola giornata di giovedì 19 luglio (ore 12:30-14:30) e in quella di domenica 22 luglio (ore 17:30-19:00), un servizio navetta con la stazione ferroviaria di Magione.

Il comitato organizzatore del SIMposio di quest’anno è composto da Fabrizio Billi, Giuseppe Cilenti, Valeria Deplano, Liliana Ellena, Irene Fattacciu, Claudio Fogu, Eros Francescangeli, Antonio Lenzi, Alfredo Mignini, Giulia Pacifici, Luca Peretti, Vincenza Perilli, Paolo Perri, Francesco Pota, Luisa Renzo e Andrea Tappi.

Per informazioni e/o esigenze particolari, oltre al modulo di contatto online, potete rivolgervi ai seguenti numeri: 349-4245545 (Fabrizio) e 348-6713622 (Luisa).

Related Articles

Licenza

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti pubblicati su questo sito sono disponibili sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (info qui).