StorieInMovimento.org

Umani e androidi solidali con la Pecora elettrica

La notte tra il 24 e il 25 aprile, data probabilmente non casuale, è andata in fiamme a causa di una bomba carta la libreria la Pecora elettrica di Centocelle, a Roma. Lo spazio rappresenta da tempo un punto di riferimento culturale per il quartiere e tra le altre ha dato spazio a iniziative legate alla Resistenza in vista del 25 aprile. Storie in Movimento e Zapruder, che hanno trovato una calorosa accoglienza in quella libreria, esprimono tutta la propria solidarietà contro l’attacco.
Riportiamo di seguito il comunicato.

Intorno alle 3,20 del mattino di questo 25 aprile, ore dopo la consueta chiusura del locale, un incendio è divampato all’interno della Pecora elettrica. Fortunatamente stiamo tutti bene e non ci sono stati danni agli appartamenti dei nostri vicini. Noi però siamo sconvolti.

La Pecora elettrica ha subito ingenti danni e al nostro arrivo la soglia in marmo era distrutta, le serrande divelte e all’interno del locale una squadra di Vigili del Fuoco stava estinguendo le fiamme che hanno devastato gli spazi e bruciato i nostri preziosi libri.

All’arrivo delle forze dell’ordine il registratore di cassa è stato trovato aperto ma non è stato sottratto denaro né altro ad eccezione del pc. Al momento sono in corso le indagini che ancora non hanno stabilito con certezza l’origine dell’incendio.

Vi terremo aggiornati su iniziative a sostegno della riapertura.

La cultura è #liberazione.

R-Esistiamo

Related Articles

Post your comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Licenza

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti pubblicati su questo sito sono disponibili sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (info qui).


Notice: Undefined index: scroll_top_target in /var/www/vhosts/storieinmovimento.org/wp.storieinmovimento.org/wp-content/plugins/scroll-top/inc/functions.php on line 36